Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

martedì 1 giugno 2010

...E CHI HA INVENTATO I PAPA'?


"SE QUELLO CHE I MORTALI DESIDERANO POTESSE AVVERARSI, PER PRIMA COSA VORREI IL RITORNO DEL PADRE"( Telemaco, figlio di Ulisse , nell'Odissea).
Ringrazio Gianni Bianco per la citazione, che interpreta così bene una realtà attualissima e violentemente sentita... E lo ringrazio per il suo lavoro serio... con brio, raccolto nel libretto della collana Passaparola:Padre papà, edito da Città Nuova. Quante volte leggiamo, io, noi, voi, gli educatori, negli occhi di tanti bambini questo grido, o questo sospiro: manca il papà... Nulla di detto forse, nulla di palese, il desiderio lo captiamo da una ribellione, un' opposizione apparentemente immotivata, una caduta di interesse, l'incapacità di autocontrollo e di empatia, un disagio diffuso... E forse il papà c'è, ma fa altro ed è altro. Fiumi di inchiostro si impegnano a raccontare l'importanza della figura paterna, in una società detta "senza il padre", dove regole, sacrificio, tenacia e coraggio, lasciano largamente le righe ad una sinfonia al femminile, che dovrebbe scorrere all'unisono, senza soffocare quella maschile. Così indispensabile, da valorizzare, a cui lasciare lo spazio, perchè i figli sono di entrambi! Sembra banale scriverlo, ma a volte occorre fermarsi e ripensare se siamo alle prese con un'eccessiva presenza femminile accanto al bambino o alla bambina. Esserci, esserci tutti e due punti di riferimento, che guardano entrambi alla "Stella Polare" e la interrogano, spesso, senza paura. E che dire delle figure maschili così necessarie nelle scuole, fin dall'infanzia?
pubblicato da Annamaria Gatti
gatti54@yahoo.it
foto di
Città Nuova

Nessun commento:

Posta un commento