Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

domenica 27 giugno 2010

REGOLE PER STARE BENE ANCHE CON LA TV





















IL LORO DECALOGO

Senza scomodare Karl Popper, che ben tuonava a difesa dei bambini, esposti alla violenza di una televisione inadeguata o forse più propriamente sciagurata e propugnava una "patente" per lavorare alla programmazione e alla realizzazione delle offerte tv, mi piace proporre il "DECALOGO PER SOPRAVVIVERE ALLA TIVU'".
E' un documento preparato da bambini di nove e dieci anni, alla fine di un percorso pedagogico, con l'obiettivo di crescere consapevoli...
...Anche se la regola aurea, come la chiama il Movimento non violento che la pone come prima regola nel suo decalogo, è proprio la consapevolezza dei genitori di essere modello per i loro figli, sentiamo come "regolano" dei ragazzini questo rapporto con l'elettrodomestico più invadente delle nostre famiglie!
SENZA REGOLE ABBIAMO CAPITO CHE NON SI PUO' CRESCERE, PERCIO' ALLA FINE DEL LAVORO INTERESSANTE FATTO A SCUOLA, ABBIAMO VOTATO QUESTE REGOLE PER VIVERE MEGLIO CHE SI PUO' LA TV:
1) guardare la tv un'ora al giorno, di più è troppo,
2) scegliere il programma da vedere,
3) scegliere i programmi con mamma e papà,
4) eliminare i cartoni e i film violenti subito,
5) non guardare la tv durante i pasti: ci si incanta e non si può chiacchierare
6) eliminare il telegiornale a tavola: non è adatto per noi,
7)non guardare tv la sera subito prima di dormire: non si dorme bene,
8)non guardare tv al mattino, prima di andare a scuola perchè poi fai fatica a stare attento e ti restano impresse le immagini della tv,
9)non avere la tv in camera: chi di noi ha la tv in camera ci ha raccontato brutte esperienze,
10)se è possibile non guardare la tv da soli, sarebbe meglio con i genitori!
Non credo siano delle novità, ma riattivare un ripensamento sull'approccio alla tv mi pare una riflessione utile ai nostri bambini!
Attendiamo altri contributi!

Pubblicato da Annamaria Gatti
gatti54@yahoo.it
illustrazione di Anna,10 anni

Nessun commento:

Posta un commento