Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

domenica 30 maggio 2010

UN BEL CONTRIBUTO: IN COPPIA











Ci siamo tuffati nel mondo delle mamme e abbiamo sfiorato alcune luci e ombre di uno dei ruoli più straordinari e forse determinanti per la nostra società e il suo futuro. Il nostro è un piccolissimo contributo, ma ecco la voce di una mamma, che ci ha scritto.

Cara Annamaria,
leggo il blog assiduamente, mi piace, non è scontato, è deciso q.b. e poi è sempre ricco di valori e di poesia: ne abbiamo bisogno!
Noi due per esempio, io e Mauro, ci siamo ritrovati a commentare le ultime parole dell'intervento di Giovanna Pieroni che tu hai citato in un recente post, sulla madre: "Per la mia maternità, è stato importante scoprire la fiducia nell'amore che si concretizza nella vita personale e familiare attraverso l'accoglienza, la fiducia, il perdono, a partire dal rapporto con il papà". Per noi ne sono usciti fuochi e fulmini: la coppia è la chiave di lettura del rapporto con i nostri tre pestiferi. E' vero!!! Abbiamo fatto un breve revisione (esame di coscienza sa di stantito!): esssssì, quando non funzioniamo noi, anche il rapporto con loro affonda in un mare di opposizioni, di ripicche, insofferenze e incomprensioni... I bambini e il lavoro ci assorbono talmente che fatichiamo a ritrovarci, ad avere un momento per rivedere, perdonarci, riprendere con fiducia... Abbiamo capito che se però ci dedichiamo un tempo assolutamente per noi, allora tutto riprende, e si trova il coraggio di raccontarci ciò che non va e perdonarci. Con la fretta e l'impazienza invece, non si costruisce nulla di buono. Forse non ci vogliono molte lezioni di psicologia, ma molta determinazione e coerenza, con la decisione di fare qualcosa di buono, di amarci davvero, di venirci incontro. Allora vediamo che anche i figli cedono, non s'innervosiscono, accettano i rimproveri e si riesce a vedere il positivo che è in loro. Forse perchè prima abbiamo cercato il positivo in noi. Allora bisogna avere pazienza. Scusa lo sfogo!
Laura.

P.S.: In arrivo disegni.(!!!)

pubblicato da Annamaria Gatti
gatti54@yahoo.it
foto fonte: Città Nuova

Nessun commento:

Posta un commento