Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

lunedì 20 giugno 2011

I bambini e l'Altro


Papa Benedetto ha parlato dei bambini e ha raccomandato con passione che si racconti a loro di Dio.
Sembra così strano sentire un invito così preciso e vero, quanto elevato, in un mondo preso dall'affabulazione quotidiana del nulla o del poco.

Eppure nessuno come i bambini sono così vicini a questo pianeta: l'Infinito è loro prossimo e leggibile, tangibile direi.


"Guarda quante stelle stasera! E una di loro è il nonno che è andato in cielo".

"Sììì! Nonno Anselmo è là con Gesù e ci guarda e dice: loro mi salutano. E lui parla anche se io non lo sento però c'è, guarda bene, perchè quando si muore si va nel cielo con Gesù, io lo so!"

E sgambetta allegro accanto a me, che tardo a proseguire, come per fermare l'attimo.

Sarà il cielo cobalto di questo inizio d' estate, sarà la vocetta assorta e convinta di questo bimbo di tre anni che fa stupire il pensiero e sento scendere questa serata come profumo e unguento a sanare ferite aperte e profonde.
E' vero: parliamo ai bambini di Dio!
Poi sarà troppo tardi, e si saranno persi l'incanto del cuore, il pertugio della speranza.
Sono pronti loro, i bambini, ad ascoltare e a parlare di Dio.
Senza la benchè minima fatica, percepiscono all'istante la verità cosmica della vita di questi piccoli uomini, specchiata in un Padre.
pubblicato da Annamaria Gatti
gatti54@yahoo.it
foto: marcheventi

Nessun commento:

Posta un commento