Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

sabato 30 marzo 2013

La Resurrezione per i bambini.

 
da: Una Mamma di Galilea. Il rosario narrato ai bambini. Misteri della gloria.
di Annamaria Gatti, illustrazioni di Barbara Galizio, Editrice Effatà, 2010
 
LA RESURREZIONE DI GESU'

Le donne erano davvero tristi: Gesù era morto ed era stato sepolto nel sepolcro. Tutte le speranze erano svanite, la tristezza aveva invaso il loro cuore. Nonostante ciò Maria di Magdala e l'altra Maria  si accingevano a visitare il sepolcro, per affetto e rispetto verso Gesù .
Una preoccupazione le accompagnava e si chiedevano:
“Come potremo spostare la pesante pietra?”
 
Il sepolcro  di Gesù era come una stanza e aveva una grossa pietra davanti, che veniva fatta rotolare, ma era necessaria  molta forza.
“Forse  qualcuno ci aiuterà...” osservò  alla fine Maria  Maddalena, piena di speranza.
Non era certo una cosa semplice per loro!
Quando arrivarono però la pietra era già stata fatta rotolare e c'era lì un angelo del Signore, con un vestito candido come la neve. Sembrava che stesse aspettandole.
Lì per lì si spaventarono, forse ti saresti spaventato anche tu e non ti saresti sentito sicuro!  
Ma l'angelo le tranquillizzò e  disse loro:
“Non abbiate paura, so che cercate Gesù il crocifisso, ma Lui non è più qui.  E' risorto, vi ricordate? L'aveva detto! Venite, venite  a vedere il luogo dove è stato sepolto, vedete? E' vuoto! E poi, presto! Andate ad avvisare i suoi discepoli! Dite loro che ora Gesù  è in Galilea e là lo rivedrete finalmente!”
 
Immagina la loro gioia: ma come? Allora Gesù è vivo!  E lo sappiamo per prime noi donne! Pensavano...
Cosa avresti fatto tu, se avessi avuto Gesù per grande amico e qualcuno ti dice che non è morto ma è vivo? Salti di gioia! Allora è davvero Figlio di Dio, abbiamo fatto bene a credere in Lui! Lui ci porta la vita,  la speranza, Lui è la nostra gioia, Lui mi vuole bene davvero..
 
“Presto, corriamo ad avvisare Pietro e gli altri!” gridavano.
Erano così esultanti e commosse che  non smettevano un momento di parlare dell'angelo e della Resurrezione miracolosa di Gesù!

 

pubblicato da Annamaria Gatti
foto da: lareginamari.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento