Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

martedì 27 aprile 2010

CHI HA INVENTATO LE MAMME? (Mimma 4 anni)

FESTA DELLA MAMMA
(...
MA ATTENTI ALLA CONCLUSIONE)

Mamma, un silenzio di tenerezza, una festa, una ricchezza, dolori, fatiche, rinunce, battaglie, assenze e coraggio. Per questa festa della mamma, che festa sia, ma delle madri, di tutte le madri, quelle che ce la fanno e quelle che fremono, scoraggiate.




Dal bel volumetto PASSAPAROLA (tutti da non perdere!!!)
di Giovanna Pieroni

"madre mamma"
Ed. Città Nuova, Roma, marzo 2010.


"Con la nascita di suo figlio una donna nasce madre. Nasce una famiglia, una nuova generazione, una società. L'amore è l'ingrediente principale per nutrire la persona che viene al mondo e continuare a generarla lungo tutta la vita. Psichicamente, affettivamente, spiritualmente, con la propria cura e dedizione, senza possessività, affinchè possa a sua volta trasmettere l'amore che riceve. Questo è contribuire materialmente e spiritualmente allo sviluppo dell'umanità.
...

La natura insegna alla madre ad amare, ma oggi sono tante le difficoltà e i condizionamenti posti dalla società che rendono impegnativo e complesso il suo compito insostituibile.

Avvolta dalla cultura attuale che premia idee di efficienza e di progresso, una mamma può sentirsi inadeguata, sola, poco gratificata e non compresa fino in fondo, sebbene la donazione nella maternità, sia essa naturale, adottiva o spirituale, sia ciò che la realizza ed esprime la dimensione più profonda della persona.
Dai miei figli ho imparato a conoscere me stessa, a prendere la vita con pazienza e responsabilità, che le difficoltà e i fallimenti possono essere occasioni per migliorarsi, che il dolore come la gioia è parte della vita. Infine che non siamo solo noi a condurre il gioco.
Nessuno è perfetto e anche le madri fanno tanti errori.
Per la mia maternità, è stato importante scoprire la fiducia nell'amore che si concretizza nella vita personale e familiare attraverso l'accoglienza, la fiducia, il perdono, a partire dal rapporto con il papà.


Pubblicato da Annamaria
Gatti
gatti54@yahoo.it
foto di Simone Micheli - CIAI

Nessun commento:

Posta un commento