Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che...
rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

domenica 21 agosto 2016

Per Omran e per "I bambini del mare" di Bepi De Marzi



Davanti all'orrore di ogni giorno, affranti da questa infanzia tradita e aggredita, che siano gli occhi di Omran o dei bambini straziati, accanto all'impegno tragicamente sempre troppo esiguo, ci resta anche il pianto.

Condivido con voi  il testo  della canzone di Bepi De Marzi:

I bambini del mare


I bambini del mare hanno gli occhi di conchiglia,
le scarpine di pezza cucite dalla mamma
prima di partire, prima di morire.

I bambini del mare sono un'ombra sulla riva,
i capelli di sole baciati dalla mamma 
prima di partire, prima di morire.

Ora l'onda ritorna alle rive di Levante
a cercare, a cercare altre lacrime di mare.

Le manine di sabbia cercavano prati fioriti
e giochi nel libero vento nelle città senza la guerra.

Le manine di sabbia cercavano cieli sereni
e giochi e sorrisi di amici nelle città senza muri e soldati.

I bambini del mare hanno gli occhi di conchiglia,
le scarpine di pezza cucite dalla mamma
prima di partire, prima di morire.

I bambini del mare.


BEPI DE MARZI
2016

La Canzone:  Il canto d'Autore, 6.a Rassegna Corale 'Città di Piacenza' 
28 Maggio 2016 Sala degli Arazzi - Collegio Alberoni

 https://www.youtube.com/watch?v=wXARrBDc-mQ

Pubblicato da Annamaria Gatti
foto:  Corriere Della Sera


5 commenti:

  1. Molto bella, l'ho sentita oggi per la prima volta.

    RispondiElimina
  2. Grazie per la segnalazione gentile g.perego.
    I bambini del mare... hanno gli occhi di conchiglia e continuano a cercare "... prati fioriti
    e giochi nel libero vento nelle città senza la guerra". E a noi ci si spezza il cuore.
    Buon cammino a lei.

    RispondiElimina
  3. Grazie per il testo, grazie davvero, ho ascoltato Bepi de Marchi solo oggi su radio tre. Attuale oggi, purtroppo!

    RispondiElimina
  4. STUPENDA ANCORA UNA VOLTA BEPI DE MARZI SA COGLIERE I MOMENTI TRISTI DI QUESTI TEMPI

    RispondiElimina