Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

domenica 23 giugno 2013

Preoccupazioni e stress

 
Uno psicologo insegna ai suoi studenti come gestire lo stress…
Prende un bicchiere d'acqua e si avvia per la stanza, in silenzio… Tutti si aspettano una doman
da tipo - è mezzo pieno o mezzo vuoto?

 
 
Ad un certo punto si ferma, alza il bicchiere e chiede ai suoi studenti: " Quanto è pesante questo bicchiere d'acqua?"
Meravigliati, gli studenti  danno risposte tra 250 e 500 g


Lo psicologo risponde che  il peso assoluto non importa…
Importa quanto tempo lo tieni alzato…
Un minuto - nessun problema…
Un'ora - un braccio dolorante…
Un giorno - paralizza il braccio…
In ognuno di questi tre casi il peso del bicchiere non cambia.
 
Cambia solo il tempo,
più il tempo passa,
più diventa pesante…
 
Lo stress e le preoccupazioni della vita sono come il bicchiere d'acqua…
Se si pensa di meno a loro  non succede quasi nulla.
Se si pensa di più  il cuore inizia a far male…
Se stai pensando a loro per tutto il tempo  paralizzano la tua mente ... non puoi fare più nulla.
Ecco perché è importante alleviare lo stress…
...
Torniamo allo psicologo: "Se iniziamo a pensarci più volte durante la giornata, la nostra mente inizia ad essere stanca e nervosa. Se pensiamo continuamente alle nostre preoccupazioni, la nostra mente si paralizza.” ...
“Per ritrovare la serenità" dice "dovete imparare a lasciare andare stress e preoccupazioni. Dovete imparare a dedicare loro il minor tempo possibile, focalizzando la vostra attenzione su ciò che volete e non su ciò che non volete. Dovete imparare a mettere giù il bicchiere d’acqua.”
 In sintesi:
Quando arrivi a casa la sera, lascia fuori le tue preoccupazioni … Non portarle con te durante la notte…
Metti giù il bicchiere!!!
 
testo e foto da facebook
illustrazione di Schulz
pubblicato da Annamaria

1 commento: