Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

venerdì 15 ottobre 2010

Pianti a scuola



Lella: "Il mio bambino, da quando ha iniziato la prima classe, piange ogni mattina al momento del distacco per affiancarsi ai suoi compagni di scuola.

La cosa mi preoccupa, mi mette in imbarazzo, non so cosa fare e soprattutto mi dispiace per lui...

Quando viene a casa gli chiedo come è andata e quanto ha pianto e vado in crisi un po' anch'io! Le maestre mi chiedono informazioni discrete e mi hanno fissato un appuntamento per concordare il da farsi.

E' vero, lo faceva anche alla scuola materna, ma pensavo che il problema si sarebbe risolto alla scuola primaria perchè è più grande. Cosa posso fare?

Ormai, trascorsi i primi giorni di scuola, Lella si preoccupa. Cosa fare?


Pubblicato da Annamaria Gatti

gatti54@yahoo.it

illusrazione di Lorenzo Terranera da "I diritti dei bambini in parole semplici" A cura del Comune di Vicenza e UNICEF



Nessun commento:

Posta un commento