Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

martedì 9 luglio 2013

Voglio le ali d'oro: la ricchezza della differenza


Tico e le ali d'oro



di Annamaria Gatti
fonte: Città Nuova, 10 luglio 2013
 
Leo Lionni (1910-1999) ha attraversato il secolo passato come una preziosa meteora, perchè ci ha regalato personaggi indimenticabili e poesia soave, a parole, a forme e a colori.

Olandese, ma anche americano e soprattutto toscano, dalla vita straordinaria e vincitore di premi assolutamente meritati ha (avuto, ma quanto è ancora vivo e presente!) il merito di raccontare  il mondo con gli occhi e il ritmo dei bambini.

Proprio la vicinanza alla mente bambina è il fascino di questo libro,  edito in Italia da Babalibri.

Tico è un uccellino senza ali, le vorrebbe d’oro e solo un incantesimo gliele procurerà, allontanando però anche i sospettosi  amici di sempre e rendendolo infelice.

Solo quando uscirà da sé e si metterà a disposizione degli altri e della loro sofferenza, Tico vedrà tornare l’amicizia, il sorriso, la gioia di vivere, scoprendo che siamo tutti diversi, perché l’esperienza e i sogni fanno la ricchezza della differenza.

Volando fra rami e foglie dai ricchi particolari e sempre nuovi, Tico racconta in prima persona al bambino, creando complicità poetica con il protagonista.

Da leggere anche ai bambini più piccoli, da drammatizzare, da reinventare, da ascoltare. In alternativa ai super venduti libretti in classifica in questi mesi : i bambini meritano di meglio.

 

 

 

1 commento:

  1. Amo Leo Lionni... lo porto nelle scuole e i bambini lo amano e si entusiasmano delle sue storie!
    Annamaria Carpigiani

    RispondiElimina