Benvenuti ai genitori...e ai bambini!

Questo blog nasce dal desiderio di condividere "lievemente" le gioie, le speranze, le sorprese, le favole e i dubbi che... rallegrano e stimolano le scelte quotidiane dei genitori.

lunedì 27 marzo 2017

Parlare ai bambini della Resurrezione

Ripubblico su richiesta.
Non abbiamo dubbi di comunicare e far provare ai nostri bambini la resurrezione: loro la comprendono molto meglio di noi, per quel naturale "livello alto" da cui provengono,  verso cui tendono e a cui aspirano prima che noi adulti  spegniamo in loro la Luce e li catapultiamo brutalmente su questa vecchia, amata Terra...

Comunichiamo loro che la morte è stata vinta, che il male è stato sconfitto, che le persone di buona volontà sono serene e nel loro cuore viene conservata "quella" Luce... Che non sono solo parole, ma sono fatti di tutti i giorni. Ci saranno grati per questa forza comunicata e vissuta.

Dal libro "Una mamma di Galilea. Il rosario narrato ai bambini" di Annamaria Gatti ed. Effatà
Copertina del libro Una mamma di Galilea

LA RISURREZIONE DI GESU'

Dio aveva permesso che il suo diletto figlio morisse per salvare tutti gli uomini dal buio del peccato e perchè aprissero i loro occhi alla legge e all'amore del Signore. Quanto doveva avere patito nel vedere le sofferenze di Gesù. Ma  all'amore di  Dio tutto è possibile!
Quella mattina presto le donne camminavano silenziose per il sentiero: Gesù era morto ed era stato sepolto nel sepolcro. Tutte le speranze erano svanite, la tristezza aveva invaso il loro cuore. Nonostante ciò Maria di Magdala e l'altra Maria  si accingevano a visitare il sepolcro, per affetto e rispetto verso Gesù .
Una preoccupazione le accompagnava e si chiedevano:
“Come potremo spostare la pesante pietra?”
“Forse  qualcuno ci aiuterà...” osservò  alla fine Maria  Maddalena, piena di speranza.
Quando arrivarono però la pietra era già stata fatta rotolare e c'era lì un angelo del Signore, con un vestito candido come la neve. Sembrava che stesse aspettandole.
Lì per lì si spaventarono,  ma l'angelo le tranquillizzò e  disse loro:
“Non abbiate paura, so che cercate Gesù il crocifisso, ma Lui non è più qui.  E' risorto, vi ricordate? L'aveva detto! Venite, venite  a vedere il luogo dove è stato sepolto, vedete? E' vuoto! E poi, presto! Andate ad avvisare i suoi discepoli! Dite loro che ora Gesù  è in Galilea e là lo rivedrete finalmente!”
Le donne partirono subito per avvertire i discepoli della grande novità!

Erano così esultanti e commosse che  non smettevano un momento di parlare dell'angelo e della resurrezione miracolosa di Gesù!

pubblicato da Annamaria Gatti 
foto digilander.libero.it

3 commenti:

  1. Buona Pasqua. Se ti interessa al mio post "Via Crucis" trovi una via crucis raccontata dai miei bambini.
    Ciao e buona giornata col Risorto
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. questo il link... diretto!
    http://sinforosacastoro.blogspot.it/2016/03/via-crucis.html

    RispondiElimina